Eventi

Filmare la storia 19: le opere premiate, i vincitori, l’organizzazione delle premiazioni il 1° giugno. Dopo due anni torniamo a incontrarci di persona per la consegna dei premi!


FILMARE LA STORIA a.s. 2021-2022 PREMIAZIONE DICIANNOVESIMA EDIZIONE mercoledì 1° giugno 2022 – ore 15, sala Novecento, Polo del ‘900, via del Carmine 14, Torino

Premiazioni visibili anche in streaming sul canale www.ancr.to.it https://www.youtube.com/user/ANCResistenza

Conducono Alessia Olivetti e Silvia Nugara


E’ prevista quest’anno la PRESENZA DI PERSONA di quasi duecento partecipanti, docenti e studenti, piccolissimi (la prima scuola materna di Filmare la storia…), piccoli e grandi, videomaker, componenti della giuria della diciannovesima edizione, team organizzativo di Filmare la storia, alcuni ospiti graditissimi che porteranno il loro saluto e, naturalmente, come conduttrici della cerimonia, le nostre bravissime amiche Alessia Olivetti (attrice e autrice teatrale) e  Silvia Nugara (critica cinematografica), che già condussero le premiazioni solo in streaming dello scorso anno. Ci saranno alcuni collegamenti da lontano via web, ma il baricentro è decisamente dalla parte del ritorno a un contatto  vivo e diretto e ce ne felicitiamo molto!!

Il concorso, a cui partecipano scuole e videomaker, ha tra i suoi principali obiettivi la promozione dello studio della storia attraverso l’utilizzo delle fonti e la valorizzazione degli strumenti audiovisivi per elaborare e trasmettere la memoria del Novecento e della nostra contemporaneità.

L’edizione del 2022 ha visto un alto numero di opere in concorso, sia dalle scuole che hanno scelto di valorizzare lo studio della storia attraverso l’educazione audiovisiva, sia dai videomaker che hanno inviato opere di qualità e di alto valore didattico. 140 le opere pervenute, 77 dalle scuole di ogni ordine e grado e 63 da videomaker, enti storico-culturali e università, che si aggiungono all’archivio “Filmare la storia” che conta ad oggi 1850 opere. Un archivio importante che testimonia il grande lavoro svolto in questi anni dalle scuole e per le scuole. Infatti il concorso è nato nel 2004 e da allora l’Archivio nazionale cinematografico della Resistenza insieme ai suoi partner si adopera per valorizzare i film meritevoli proponendone la visione all’interno di rassegne ed eventi e realizzando kit didattici rivolti alle e agli insegnanti, disponibili gratuitamente sul sito del Polo del ‘900 (https://www.polodel900.it/i-kit-didattici).

Il concorso si compone di 3 sezioni – scuole, videomaker e “Il nostro mondo ai tempi del Covid”

22 opere premiate di cui 16 realizzate nell’ambito di progetti didattici. Ulteriori 8 opere segnalate per l’alto valore storico-culturale…

I premi: il tradizionale Premio Filmare la storia intitolato a “Paolo Gobetti” con il contributo messo a disposizione dalla Film Commission Torino Piemonte è distribuito ai vincitori delle quattro categorie del Premio Filmare la storia “Paolo Gobetti” (opere di alunni/insegnanti delle scuole dell’infanzia e primarie; opere di alunni/insegnanti delle scuole secondarie di I grado; opere di alunni/insegnanti delle scuole secondarie di II grado; premio videomaker “Under 35”); il premio Filmare la storia “Paolo Gobetti” per videomaker over 35; il Premio “Il nostro mondo ai tempi del Covid” con un riconoscimento da parte di Film Commission Torino Piemonte, il Premio ANPI-25aprile, il PremioPolodel‘900, il Premio Città di Torino in collaborazione con ITER-Servizi educativi e il Premio Giuria Giovani. A quasi tutti i premi si sono affiancate delle menzioni speciali che la giuria ha ritenuto necessarie per evidenziare l’alta qualità e il valore delle opere in concorso. La diciannovesima edizione di Filmare la storia si è giovata inoltre della collaborazione dell’Istituto Luce che ha attribuito il premio “Luce per la didattica” a uno dei film presentati dalle scuole a cui sarà data la possibilità di una futura integrazione con materiali dell’Archivio Luce.

Alle premiazioni del 1° giugno saluteranno i vincitori Carlotta Salerno -assessora Istruzione Città di Torino, Paolo Manera – direttore della Film Commission Torino Piemonte, Sergio Soave- presidente Polo del ‘900, Emiliano Paoletti- direttore Polo del ‘900, Nino Boeti- presidente dell’ANPI provinciale di Torino, Rosanna Melgiovanni Responsabile ITER Città di Torino, Paola Olivetti – direttrice dell’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, Corrado Borsa – direttore di Filmare la storia.


I FILM PREMIATI

PREMIO “Paolo Gobetti” e  Film Commission  Torino Piemonte per le scuole Primarie e dell’Infanzia a Afratrenta della Scuola Primaria “Renzo Pezzani” di Piacenza, Classe laboratoriale “Un mondo in movimento” (a.s.2021-2022, 20’) Menzione “Paolo Gobetti”   per le scuole Primarie e dell’Infanzia a La storia ci insegna della Scuola Materna Comunale “Emma Valle – Ex Prà” di Genova, Classi miste (a.s. 2021-2022, 4’48”)
PREMIO “Paolo Gobetti” e  Film Commission Torino Piemonte per le scuole secondarie di I grado a Allena…mente: a scuola di drone dell’IC “Falcone e Borsellino” di Teramo frazione Villa Vomano, Classi I A, I B. I D (2021, 15’)
PREMIO “Paolo Gobetti” e Film Commission Torino Piemonte per le scuole Secondarie di II grado a Salva una storia – Ebrei internati a Caluso 1941-1945 dell’I.I.S. “Piero Martinetti” di Caluso (TO), Classi II C, II L, IV C, IV N, V C, V E, V G e V L (a.s. 2021-2022, 17’38”)
Menzione “Paolo Gobetti” per le scuole Secondarie di II grado a IldiariodiRalphdelLiceoStatale“LucaDeSamueleCagnazzi” di Altamura (BA), Classe V B (2021, 14’14”)

PREMIO “Paolo Gobetti” Film Commission  Torino Piemonte per i Videomaker Under 35 a LUI E IO di Giulia Cosentino (Italia, 2019, 13’14”) Menzione “Paolo Gobetti” Film Commission  Torino Piemonte per i Videomaker Under 35 a Africa biancadi Filippo Foscarini e MartaViolante (Italia, 2020, 23’15”)

PREMIO “Paolo Gobetti” videomaker over 35 a Il muro bianco di Andrea Brusa e Marco Scotuzzi (Italia, 2019, 12’45”) Menzione Gobetti videomaker over 35 a Fondata sul lavoro di Agnese Cornelio (Italia, 2019, 47’).

PREMIO Polo ‘900 a La vera storia della partita di nascondino più grande del mondo di Paolo Bonfadini, Irene Cotroneo e Davide Morando (Italia, 2021, 10’40”)

PREMIO Città Torino a E siamo andati in fabbrica dell’ ITIS “Amedeo Avogadro” di Torino, Classi III BM, IV BM, V BM (2020, 15’15”) Menzione Città Torino a L’ultimomattodiCollegnodell’I.I.S.“GiulioNatta”diRivoli (TO), Gruppo interclasse (a.s. 2021-2022, 18’30”)

PREMIO Giuria Giovani a Odio gli indifferenti dell’ I.I.S.“AmedeoAvogadro”diVercelli, Classe V B TR (a.s. 2021-2022, 12’12”) Menzione Giuria Giovani a Periferia dell’I.C. “Angelo Musco” di Catania, Classe III A e alcuni alunni del liceo musicale (2021, 14’) Menzione Giuria Giovani a Jacopo Lombardini. ProtestantielibertàdelLiceoValdesedi Torre Pellice (TO), Gruppo Teatrale del Liceo valdese (2021, 27’56”)

PREMIO “Il nostro mondo al tempo del Covid” a Amaranto di Noemi Marilungo (Italia, 2020, 19’41”) Menzione “Il nostro mondo al tempo del Covid” a Hologramsdell’IIS Boscardind Vicenza con la supervisione della professoressa Martina Resta (as. 2020-2021, 7’58”). Menzione “Il nostro mondo al tempo del Covid” a La gatta della porta accanto di Elio Guidotti, Liceo Laura Bassi di Bologna, laboratorio doc (a.s. 2020-2021, 11’20”)

PREMIO ANPI 25 aprile a Noi partigiani – Storie di Resistenza di FilippoBiagianti (Italia, 2021, 46’30”). Menzione ANPI 25 aprile a La resistenza in provincia di Imperia della Scuola Primaria di Badalucco, Regione Premartin, Badalucco (IM), Classi IV e V (as 2021-2022, 15’41”)

PREMIO LUCE PER LA DIDATTICA a Portella della Ginestra: prima strage di stato del Liceo Scientifico “Michele Cipolla”, Castelvetrano (TP), Classi V (2021-2022, 5’19”).
Menzione Luce per la didattica a Non facciamo di tutta l’erba il Fascio del Liceo “Laura Bassi”, Bologna, Classe II G (2021, 26’40”).

Sono stati inoltre segnalati dalla giuria per l’alto valore didattico, storico e culturale i seguenti lavori: Raggiungere (scuola primaria di Casalecchio di Reno BO), Retales di Giovanni Maccelli (Italia, 2021, 10’), A mare di Matteo Giampetruzzi (Italia, 2020, 6’10”), Canticum di Maria Cristina Osti (Italia, 2021, 7’28”), Usignolo di Attilio Tamburini (Italia, 2022, 9’), Shero di Claudio Casale (Italia, 2021, 14’34”), Lo chiamavano Cargo di Marco Signoretti (Italia, 2021, 17’29”).


GIURIA della diciannovesima edizione di Filmare la storia

Andrea Segre (regista), Matteo Bottone (docente, Iter – Servizi educativi Città di Torino), Elena Ciofalo, (Valorizzazione culturale e Audience Development, Fondazione Polo del ‘900), Aurora Iannello (storica, Fondazione Vera Nocentini), Mariella Lazzarin (storica e critica cinematografica, Fondazione Vera Nocentini e servizi educativi Polo del ‘900), Roberta Mori (responsabile attività didattiche Centro Internazionale di Studi Primo Levi), Claudio Panella (storico, Unione Culturale Franco Antonicelli), Andrea Ripetta (responsabile attività didattiche Museo Diffuso della Resistenza), Enrica Bricchetto (responsabile attività didattiche Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea Giorgio Agosti), Donatella Sasso (storica, Istituto per gli studi storici Gaetano Salvemini), Battista Gardoncini (giornalista e conduttore televisivo), Daniele Segre (regista e responsabile didattico CSC Abruzzo), Béatrice Louise Borsa (laureata in filosofia, servizio civile, Istituto Salvemini), Adriana Pizzo (studentessa, Accademia Albertina delle Belle Arti), Rebecca Mancuso (studentessa Università di Torino), Chiara Semeraro (studentessa, Accademia Albertina delle Belle Arti), Dora Strukam Garrone (studentessa Conservatorio Giuseppe Verdi), Stefano Tropiano (segretario di edizione e assistente di produzione, servizio civile Polo del ‘900), Valentina Zaccaria (attività didattiche Museo Diffuso della Resistenza), Massimo Degioanni (servizio civile, Istituto Salvemini).


FOTO E COMMENTI IN DIRETTA DALLE PREMIAZIONI

 SU QUESTO SITO LA PROSSIMA SETTIMANA


This is a unique website which will require a more modern browser to work! Please upgrade today!