Eventi

“Il pianista” e gli Imi per il Giorno della memoria 2016

Tre sono gli appuntamenti organizzati quest’anno dall’Ancr, nei giorni 27, 29 e 30 gennaio. Il 27 si offre l’occasione di rimeditare un grande film sulla Shoah che, con la sua asciuttezza priva di patetismi, ripercorre una tragedia che ha segnato anche, fra l’altro, l’infanzia del regista Polanski. Il 29 e il 30 l’attenzione si sposta sulla vicenda degli Imi, riproponendo volti, voci e parole di protagonisti, estremi testimoni (molti sono ormai scomparsi, altri molto vecchi…) di guerra, deportazione, lavoro forzato, fame e sofferenze nel contesto di una scelta pervicace di dignità e coraggio.


  • 27 gennaio 2016, ore 10

Presentazione alle scuole del film Il pianista di Roman Polanski, 2002, 130′ (da Death of a city, autobiografia del pianista ebreo polacco Wladyslaw Szpilman)

Nel film il pianista Wladiyslaw Szpilman suona Chopin alla radio polacca la sera del 1° settembre 1939, quando le truppe naziste invadono la Polonia. Per il protagonista inizia allora una drammatica odissea che lo porterà a vivere tutte le tappe di dolore e abiezione che segnano la persecuzione degli ebrei nella Polonia conquistata dai nazisti. Per Wladyslaw la salvezza verrà in qualche modo dalla musica…
Precederà il film un cinegiornale tedesco del 30 settembre 1939 che documenta il trionfo nazista in Polonia. Film e cinegiornale saranno brevemente presentati.
(Prenotazione obbligatoria: info@ancr.to.it)

>

>

SANDBOSTEL - 1944_ La distribuzione della sbobba, in baracca_jpg

  • 29 gennaio 2016, ore 17

Gli Internati militari italiani raccontano ancora, 1ª parte

Presentazione di una video antologia di brevi ritratti di internati militari, appositamente realizzata per il Giorno della memoria 2016 a partire da testimonianze videoregistrate negli ultimi anni dall’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza (è il caso di osservare che si tratta probabilmente delle ultime possibili…).

Si affiancherà alla proiezione la lettura di alcuni brani selezionati dal diario inedito del generale Giorgio Mondino: una voce più indiretta, mediata dalla scrittura, che tuttavia ha la pregnanza dei documenti scritti a caldo e la densità dell’esperienza colta nel momento in cui si fa memoria.
(Ingresso libero)

>

>

>

  •  30 gennaio 2016, ore 17

Gli Internati militari italiani raccontano ancora, 2ª parte

15_jpgProiezione del documentario  Soldati (60′ circa) di Paolo Vinai, 1995.

Il film, rivisitato e restaurato per questa occasione, propone i racconti di un gruppo di internati militari raccolti nei primi anni Novanta (dunque più di vent’anni fa), e consente di ‘incontrare’ e risentire protagonisti della vicenda dell’internamento da tempo scomparsi (testimonianze di Adalberto Alpini, Guido Eldecon, Giuseppe Fico, Sergio Genocchi, Lidio Gherner, Carlo Gobetti, Marco Margiaria, Gioacchino Masia, Giovanni Masoero, Cesare Meano, Sergio Quaglino, Carlo Piovano, Aldo Serentan).

Il film sarà brevemente presentato con l’intervento dell’autore.               (Ingresso libero)


>

>

A cura di Paola Olivetti, Corrado Borsa e Andrea Spinelli.

Le letture del 29 gennaio sono coordinate da Franca Treccarichi.

Leggono Mariachiara Borsa, Béatrice Borsa, Riccardo Falcetta.

>
>

Sala proiezioni del Museo Diffuso, c.so Valdocco 4/A, Torino


This is a unique website which will require a more modern browser to work! Please upgrade today!