News

Incontro con Bruno Martinazzi, ex partigiano, scultore, militante contro la guerra. 17 marzo, ore 16, Palazzo San Celso, Torino.

Bruno Martinazzi, che fu  giovane partigiano nelle Formazioni Mauri nelle Langhe e poi orafo e scultore, insegnante e militante per la non violenza e per la pace, sarà il protagonista di una conversazione pubblica organizzata per il 17 marzo da un gruppo di suoi amici, congiunti ed estimatori e dall’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza.


Artista di fama internazionale, Bruno Martinazzi ha insegnato discipline plastiche e pedagogia dell’espressione artistica all’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino. È stato presente in mostre, eventi, progetti in Italia e all’estero. Le sue opere sono in musei di tutto il mondo: dal Metropolitan di New York all’Hermitage di San Pietroburgo, al Museo degli argenti di Palazzo Pitti, dal Victorian&Albert Museum di Londra, all’International Design Museum di Monaco. Partigiano combattente insignito della Croce di guerra, si è impegnato nel Movimento nonviolento creando opere significative. Il bozzetto per il Movimento “Contro le guerre” è alla Galleria d’Arte Moderna di Torino.

Nell’incontro del 17  alcune domande  consentiranno a Bruno Martinazzi di raccontarsi ed esprimere le sue convinzioni sui temi che hanno caratterizzato la  sua esperienza di vita: la Resistenza, l’arte, l’impegno per la pace. Ad articolare il senso delle domande e far da contrappunto alle sue risposte si leggeranno brani dai suoi scritti e si proietteranno immagini filmate.

>

17 marzo, ore 16. sala conferenze di palazzo San Celso, Polo del ‘900, c.so Valdocco 4/A, Torino,

Info: 0114380111. info@ancr.to.it

This is a unique website which will require a more modern browser to work! Please upgrade today!