News

“PRIMO MAGGIO” AL POLO. Presentiamo il numero speciale della rivista il 1° dicembre a Torino

Il dicembre l’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, in collaborazione con l’Istituto storico della Resistenza “G. Agosti”, organizza la presentazione al Polo del ‘900 di Torino del numero speciale della rivista “Primo Maggio “uscito nei mesi scorsi. La presentazione si inserisce nel quadro di varie iniziative con cui l’Archivio ha contribuito a rievocare, in occasione del cinquantesimo, il Sessantotto e i suoi effetti determinanti sulla cultura, sulla società, sul lavoro.

Dopo quasi trent’anni la rivista “Primo Maggio” ritorna con un numero speciale nell’anniversario della scomparsa di Primo Moroni, libraio milanese, esponente della cultura d’opposizione ed editore della rivista stessa. Un numero che, però, non è solo d’occasione e di ricordo, perché tenta di riprendere il filo della ricerca sulle questioni che la pubblicazione affrontò per più di un quindicennio, in particolare il lavoro, le trasformazioni che attraversa, i conflitti e le forme di resistenza che in esso si manifestano, e la storiografia militante delle organizzazioni produttive e del mondo operaio. Nell’incontro che proponiamo ne discuteranno alcuni redattori di ieri e di oggi di “Primo Maggio”.

La rivista “Primo Maggio” uscì tra il 1973 ed il 1988, costituendo un punto di riferimento per l’area dei movimenti e della nuova sinistra dell’epoca (ma suscitando anche attenzione in persone e ambienti molto diversi). Si inseriva nella tradizione teorica operaista e anche se non si identificò con strutture organizzate e mantenne un carattere aperto alla riflessione proposta nelle sue pagine, non rinunciò a proporre ipotesi forti e tematiche originali.

La ricchezza dei contributi presenti nel fascicolo speciale, il gioco dei rimandi e delle sottolineature che è possibile leggere in essi attorno ad alcune questioni, permettono di verificare quanto vi è ancora di utile e vivo della lezione di “Primo Maggio” non limitandosi al passato, ma provando a organizzare un confronto, proprio sui materiali più recenti, attorno a due grandi nodi: la storia e il lavoro.

“Primo Maggio”, una rivista produttrice di prototipi mentali per ripensare la storia e interrogare il presente.

>

>

IL PROGRAMMA DELL’INCONTRO

1° dicembre 2018, dalle ore 14.30

Sala conferenze di Palazzo San Celso, Polo del ‘900, corso Valdocco 4/A

>>

  • Saluti e apertura dei lavori

  • Il numero speciale del 2018 di “Primo Maggio”: alcune ragioni per discuterne. Marco Sassano

Ore 15

Parte prima. Innovazione nei paradigmi storiografici e nelle pratiche di ricerca in “Primo Maggio”

  • Primo Maggio” dal 1973 al 1988. Bruno Cartosio

  • Storia orale, storia di classe, storia militante in “Primo Maggio”. Cesare Bermani

  • Lo stile di ricerca storica in “Primo Maggio” alle prese con la crisi attuale.

                  Marco Sassano

  • La storia del lavoro di fronte alla crisi del fordismo e alla travagliata transizione che ne è seguita. Stefano Musso

  • Il “mancato approdo” del confronto fra operai/e e capitale negli anni dai Settanta ai Novanta e le nuove e impervie sfide con cui si misura il mondo del lavoro. Sergio Bologna

  • Brevi repliche dei relatori

Intervallo

Ore 16.30.

Parte seconda. Il tema del lavoro dalle pagine della rivista al presente

  • Post fordismo e riconfigurazione della composizione sociale del lavoro. Salvatore Cominu

  • L’ossatura della logistica: i porti e il lavoro. Andrea Bottalico

  • Inchiesta nelle lotte dei magazzini della logistica. Anna Curcio e Gigi Roggero

  • Inchiesta nella micrologistica dei riders. Daniela Leonardi

  • Intervento della redazione di “Aspirina”.

Ore 17.30

Qualche considerazione finale

  • Il numero speciale dela rivista è liberamente scaricabile, in formato pdf, all’interno del sito della Fondazione LuigiMicheletti: corrisponde al numero 36 del periodico della Fondazione “Altronovecento”: www.fondazionemicheletti.eu
  • Il programma e la descrizione dell’evento sono disponibili qui: Programma

         

This is a unique website which will require a more modern browser to work! Please upgrade today!